Giurisprudenza e tecniche operative di polizia giudiziaria

L’incontro organizzato a Orzinuovi da E-Police, con il Comando di polizia locale Unione dei Comuni Lombarda Bassa Occidentale, verteva sui temi della sicurezza urbana e il controllo del territorio. I numerosi operatori sono arrivati presso Rocca San Giorgio dalla Lombardia e da altre province limitrofe, per ascoltare gli interventi del magistrato e consigliere di Cassazione Ambrogio Moccia e di Ugo Terracciano, professore di Scienze criminologiche dell’Università di Bologna

Introdotta dal Sindaco e Presidente Unione dei Comuni Lombarda Bassa Bresciana Occidentale Andrea Ratti e dal Comandante del Corpo di polizia locale Vittorio Paloschi, la mattinata è stata moderata dal giornalista Tonino Zana, inviato speciale del Giornale di Brescia, che ha parlato delle condizioni di sicurezza e insicurezza sul territorio da lui ben conosciuto nei decenni di attività da cronista.

Da sinistra: il Comandante Vittorio Paloschi, il magistrato Ambrogio Moccia, il Sindaco Andrea ratti e il giornalista Tonino Zana

L’incontro formativo ha fornito agli operatori di polizia locale gli strumenti legislativi e operativi per il corretto approccio alla gestione dei principali scenari riconducibili alle problematiche legate alla gestione e tutela della sicurezza urbana sul territorio di competenza, attraverso l’analisi delle sentenze di merito sui temi attualmente all’ordine del giorno e di tecniche operative in merito ai casi più recenti.

 

In piedi il professor Ugo Terracciano, docente universitario di Scienze criminologiche

Ad essere toccati, tra gli altri, i temi del Daspo Urbano e la nuova centralità dei Sindaci e delle amministrazioni comunali nella lotta al degrado urbano, il Decreto del Ministro Minniti del 15 agosto 2017, per il riordino delle competenze in materia di sicurezza tra le varie Forze in campo, le nuove norme sulla sicurezza integrata e sul processo di identificazione degli immigrati clandestini; oltre ad esempi di attività di contrasto a vari reati tra cui accattonaggio, ubriachezza molesta, atti osceni in luogo pubblico, ‘movida aggressiva’.

Share.