Sicurezza urbana e Polizia locale: il controllo del territorio e la gestione dell’ordine pubblico alla luce dei nuovi strumenti normativi

Corso per la polizia locale
Giovedì 19 ottobre 2017
Vercelli
Salone Dugentesco – Via Galileo Ferraris 91- 95 (accesso alternativo da Via Garibaldi, con parcheggio)

Organizzato da E-Police editoriale con il Patrocinio del Comune di Vercelli

 

Approfondimenti

I provvedimenti recentemente varati da Parlamento e Governo nell’ambito della sicurezza integrata e dell’ordine pubblico, ridefiniscono pur senza un’organica riforma della Polizia Locale, i compiti di controllo del territorio e di partecipazione dei Corpi locali alle strategie di gestione della sicurezza pubblica. Questo nuovo approccio coinvolge il ruolo di Enti Locali e Polizie Locali nella emanazione di provvedimenti per la sicurezza e nella loro partecipazione alle azioni di tutela dell’ordine pubblico, come in occasione di pubbliche manifestazioni e grandi eventi. Quali sono le nuove regole e quali le problematiche concrete?
Il corso tratterà dei più recenti provvedimenti che ineriscono la gestione dell’ordine pubblico e il ruolo delle Polizie locali sul territorio, anche in coordinamento con le altre Forze dell’ordine, facendo riferimento al contenuto della Legge n. 48 del 18 aprile 2017 e al Decreto del Ministro Minniti del 15 agosto 2017, con il riordino delle competenze in materia di sicurezza tra le varie Forze in campo. Ampio spazio verrà riservato all’analisi di casi concreti in merito alla gestione di manifestazioni e grandi eventi, nonché delle aree di mercato. Non da ultimo un riferimento alla gestione del fenomeno dei flussi migratori sul territorio da parte delle Amministrazioni locali in relazione alle istanze prefettizie.
Alla fine, breve excursus su ‘La Polizia di Prossimità attraverso un servizio Velomontato strutturato’: Mauro Di Gregorio, dottore in scienza dell’investigazione e della sicurezza, agente della polizia locale di Alessandria, presidente dell’Accademia Italiana Pattuglia in Bicicletta; attualmente agente in servizio velomontato, pattuglia sperimentale a seguito progetto di tesi “Il pattugliamento in bicicletta in Italia”. Sicuramente la riconferma della polizia di prossimità nel nuovo decreto sulla sicurezza urbana non può non tenere conto del servizio strutturato del pattugliamento in bicicletta da parte di operatori formati per il ruolo specifico.

Gli attestati di partecipazione verranno inviati per e-mail nei giorni successivi il corso

Programma della giornata

Ore 8.30 Accredito partecipanti

Ore 9.00 Saluto Autorità

Ore 9.15 Inizio lavori,
Modera Roberto Riva Cambrino, Comandante del Corpo di Polizia municipale di Vercelli

Ugo Terracciano, Professore presso il corso di Scienze Criminologiche dell’Università di Bologna
“Sicurezza urbana e ordine pubblico: manifestazioni, grandi eventi e zone mercatali” – parte I

Ore 10.30  Daniele Savelli, Nexive Spa – “Modalità di notifica atti amministrativi tramite messo e servizi per la PA”
Ore 10.40  Claudio Barioli, Resp. commerciale area nord-ovest per Traffic Tecnology srl
“Servizi e tecnologie per la sicurezza e la tutela del cittadino”

Ore 10.50 Ripresa lavori
Ugo Terracciano, Professore presso il corso di Scienze Criminologiche dell’Università di Bologna
“Sicurezza urbana e ordine pubblico: manifestazioni, grandi eventi e zone mercatali” – parte I

Ore 11.30 Coffe-break

Ore 11.50 Ripresa lavori
Ugo Terracciano, Professore presso il corso di Scienze Criminologiche dell’Università di Bologna
“Sicurezza urbana e ordine pubblico: manifestazioni, grandi eventi e zone mercatali” – parte I

Ore 13.00 Pausa pranzo

Ore 14.15 Ripresa lavori
Alessandro Sposi, Marcopolo Snc –“Servizi per la logistica di comando”

Ore 14.30
Ugo Terracciano, Professore presso il corso di Scienze Criminologiche dell’Università di Bologna
“Sicurezza urbana e ordine pubblico: manifestazioni, grandi eventi e zone mercatali” – parte II

Ore 16.00
Mauro Di Gregorio, “La Polizia di Prossimità attraverso un servizio Velomontato strutturato”

Question time

Ore 16.45   Chiusura lavori

Modulo di richiesta di partecipazione al corso

LE ISCRIZIONI SONO CHIUSE PER RAGGIUNTO NUMERO MASSIMO DI POSTI.


 

Come raggiungere il Salone Dugentesco


Come raggiungerci in macchina
Parcheggi utili
Arrivando in auto da via Garibaldi, da via Viotti si accede a un ampio parcheggio nel piazzale antistante la sede del corso. Altri parcheggi disponibili anche arrivando da via Gaudenzio Ferraris, zona Stazione e oltre verso la sede del corso. Appositi parcheggi riservati per i partecipanti saranno inoltre adeguatamente segnalati.
Come raggiungerci in treno
Stazione ferroviaria di Vercelli, dove arrivano i treni di Trenitalia.
Il Salone Dugentesco di Vercelli si trova all’imbocco di via Galileo Ferraris. Per chi entra in città con il treno è sufficiente uscire dalla stazione, che si trova in piazza Roma, e proseguire a piedi, verso la basilica di Sant’Andrea (già visibile dalla piazza in cui si trova la stazione). Il Salone Dugentesco si trova sull’altro lato della strada, poco più avanti rispetto alla chiesa.


Il pranzo per i partecipanti sarà convenzionato in due ristoranti nei pressi del Salone Dugentesco, al costo di 18 euro (antipasto, primo, secondo con contorno, frutta, acqua, vino, caffè). E’ richiesta la preventiva adesione, tramite compilazione del modulo di iscrizione.
I POSTI PRESSO I RISTORANTI CONVENZIONATI SONO AL COMPLETO. AL CORSO VERRANNO FORNITE INDICAZIONI PER IL PRANZO PER ALTRI LOCALI NEI PRESSI DEL SALONE DUGENTESCO. 

Share.